Archivi categoria: Interventi

Nuove tecniche di body shaping

Rimodellare il proprio corpo attraverso tecniche non invasive rappresenta un sogno per tutte le donne italiane alla ricerca di trattamenti veloci, confortevoli e con risultati duraturi.

Nonostante i progressi compiuti dalla tecnica e dalla ricerca, tuttavia, molte delle nuove metodologie non riescono a debellare alcuni gravosi svantaggi funzionali, rivelandosi procedure troppo dolorose per le pazienti, eccessivamente lunghe, o con risultati non costanti. Continua a leggere

Lato b: meglio gli impianti o il lifting?

lato bSecondo l’American Society of Plastic Surgeons (ASPS) , il numero di persone che ha ricevuto protesi per ingrandire il proprio “lato b” è in costante aumento, così come in crescita risulterebbe altresì essere la quota di persone che negli ultimi anni ha ricevuto un trattamento di lifting del fondoschiena.

La maggior parte dei pazienti che si è sottoposta a simili interventi, come era lecito attendersi, era costituito da donne… ma quali sono i vantaggi e le caratteristiche delle tecniche degli impianti al “lato b”, e quali invece quelli dei lifting? Continua a leggere

Liposuzione e liposcultura con iniezioni di grasso

Alcune donne ritengono che la liposuzione sia l’unico modo per apparire più magre e snelle. A pensarla in questo modo sono anche una buona fetta dei chirurghi plastici, che affermano che la liposuzione sia l’unica procedura in grado di radere via le sacche di grasso.

Anche se questo potrebbe essere stato un ideale di bellezza nel passato, il concetto odierno di gradevolezza femminile è in realtà più sensuale, e richiede non solamente abilità nel togliere grasso, ma anche nell’aggiungerlo dove necessario. Continua a leggere

Da cosa derivano le rughe?

Vi siete mai chiesti da cosa derivino le rughe e come si formino questi solchi sul volto? Cerchiamo di comprendere gradualmente, quali siano le caratteristiche della genesi di queste linee del viso, a comoinciare dalle linee più profonde, rughe costituite dall’attività muscolare del viso nel corso del tempo. Tali solchi sono classificati anche come linee “dinamiche”, in contrapposizione con quelle “statiche”, che rimangono invariate e non subiscono alcuna influenza dal movimento dei muscoli. Continua a leggere