Regole per mangiare sano

Se desiderate migliorare il vostro aspetto fisico, l’esercizio e le giuste abitudini comportamentali non possono prescindere da una corretta alimentazione: mangiare sano è infatti la prima regola per trovare la migliore forma ed evitare malattie e patologie di varia natura.

Una regola basilare, resa ancora più importante e di facile lettura dal fatto che per mangiare sano occorre utilizzare pochi ingredienti. Vediamo allora alcuni accorgimenti che è bene tenere a mente nella predisposizione di un buon menu salutista.

Eliminate (o riducete) le bibite, le acque aromatizzate, i succhi di frutta e le bevande sportive. Il “nemico” numero uno di questi alimenti è infatti lo zucchero raffinato presente in esse in grandi quantità e che, in seguito alla sua ingestione, satura il nostro corpo rispetto a quanto sarebbe consigliabile.

La maggior parte delle persone, ci dicono le statistiche più recenti, introduce nel proprio organismo circa il doppio della quantità massima raccomandata di zucchero: la metà arriva proprio dalla bevande zuccherate.

Mangiate più frutta e verdura. La frutta fresca e la verdura dovrebbero costituire la maggior parte dei nutrienti presenti nella dieta.

Questi alimenti sono infatti in grado di nutrire, apportare sali minerali e vitamine, in cambio di pochissime calorie. Mangiando almeno 5 porzioni di verdura e 2-4 porzioni di frutta al giorno, otterrete un senso di sazietà ideale.

Consumate cibi meno elaborati e insaccati. Per la maggior parte delle persone che lavorano e hanno poco tempo per cucinare, mangiare cibi “pronti” è diventata un’abitudine quasi obbligata. Basti considerare che molti studenti e lavoratori attualmente consumano circa un terzo delle calorie lontano da casa, in ristoranti, fast food o panifici e bar.

Quando mangiamo a casa, pertanto, evitiamo di abusare di cibi insaccati o di piatti pronti, preferendo una cucina più sana e a base degli elementi sopra ricordati.