Dimagrire con la danza

danzaSvolgere regolare attività fisica ed esercitarsi in palestra o all’aria aperta può ben essere un modo per unire l’utile al dilettevole, contribuendo a trascorrere qualche ora di energico divertimento, rassodando il proprio corpo e bruciando i grassi in eccesso.

Sia che si tratti di qualche minuto di jogging o di una partita di tennis, sia che si tratti di una partita di calcetto tra amici o di qualche flessione nella palestra sotto casa, l’esercizio fisico è in grado di produrre evidenti benefici. E la danza? È davvero efficace?

Cominciamo con il ricordare come nel partecipare a qualsiasi tipo di danza ad alta energia – salsa, hip hop, jive, danza del ventre – il corpo si mantiene in uno stato di continuo movimento e aumenta gradualmente la frequenza cardiaca.

Tradotto in termini salutisti, il tutto significa bruciare un più elevato numero di calorie, andando a erodere le quote di grasso. A dimostrazione di ciò, è ben facile osservare le testimonianze delle tantissime persone che hanno affermato quanto la danza le abbia aiutate a scartare i chili indesiderati e ottenere una migliore linea del corpo.

Ad ogni modo, il nostro consiglio non può che essere quello di sottoporsi ad attività fisica sotto la guida di un esperto. Fare un pò di danza per unire l’esigenza di divertirsi in movimento alla volontà di perdere qualche chilo in eccesso può essere una soluzione ideale per arrivare in forma perfetta alla migliore stagione.

L’importante è tuttavia non eccedere, soprattutto se è da molto tempo che non ci si esercita con lo sforzo fisico, agonistico o meno: una visita presso il proprio medico di famiglia e presso un centro specializzato è pressochè obbligatoria (o quanto meno fortemente consigliata), anche al fine di poter ottenere una consulenza sulla frequenza degli sforzi, e su un programma dietetico.