Labiaplastica

LabiaplasticaLa labiaplastica è quel particolare tipo di intervento di chirurgia estetica utile per ridurre le piccole labbra degli organi genitali femminili, in tutte quelle donne che, magari per il tipo di professione svolta (modella, atleta, nuotatrice), o anche solo per piacersi di più o per piacere al proprio partner, preferiscono che queste siano poco evidenti.

Anche conosciuta sotto il nome di ninfectomia, la labiaplastica si svolge in day hospital presso cliniche specializzate, non prima di aver effettuato un’anamnesi completa; l’intervento dura poche decine di minuti durante i quali la paziente verrà sottoposta ad anestesia locale e comporta l’asportazione delle eccedenze di mucosa delle piccole labbra; successivamente, questa dovrà tornare in clinica o presso lo studio del chirurgo plastico per sottoporsi a visite di controllo; entro poche settimane potrà nuovamente riprendere l’attività fisica e quella sessuale, che nei giorni immediatamente successivi all’operazione dovranno essere tassativamente interrotti. In genere non vi sono complicanze di nessun tipo, tuttavia è bene fare attenzione alla cicatrizzazione della sutura, in quanto la zona dove questa viene praticata è particolarmente umida.

La labiaplastica è un’operazione di chirurgia estetica di tipo definitivo, in quanto le piccole labbra, una volta ridotte, non ricrescono; si precisa però che, in seguito ad un parto successivo, queste possono subire naturali modificazioni.

I costi di questo tipo di intervento variano a partire dai duemila euro fino ai seimila: variano anche in base alla morfologia delle piccole labbra della paziente; in ogni caso sarà il medico a decidere se è il caso di intervenire chirurgicamente per effettuare la correzione.